Guida di SEO per Avvocati

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Seo per avvocati

Questa è una guida di SEO completa per avvocati. In questa guida, imparerete:

  • I fondamenti dell’ottimizzazione dei motori di ricerca di uno studio legale
  • Come fare la ricerca delle parole chiave… nel modo giusto
  • Come scrivere contenuti legali per i tuoi attuali clienti potenziali
  • Come ottimizzare il sito web di uno studio legale senza una laurea in sviluppo web
  • Come distinguersi nella ricerca locale/mappe e ottenere i casi migliori
  • Come costruire link senza ottenere il tuo sito penalizzato
  • Come misurare il successo SEO senza un background in statistica

Cos’è il SEO per avvocati?

Il SEO per Avvocati (Search Engine Optimization) coinvolge strategie, tecniche e tattiche che aiutano ad attrarre più potenziali clienti al sito web di uno studio legale ottenendo posizioni di prima pagina nei motori di ricerca (come Google, Bing o Yahoo).

È già abbastanza chiaro che per la maggior parte delle persone, la ricerca è il loro go-to per trovare servizi legali. Il sociale e il passaparola giocano certamente un ruolo, ma la ricerca online domina quasi sempre la fase di ricerca.

Alcuni elementi dell’ottimizzazione dei motori di ricerca hanno anche la capacità di aggravare o aumentare i loro benefici nel tempo. Il contenuto, per esempio, presenta due opportunità: la prima è il potenziale per classificarsi per più parole chiave e la seconda è che, attraverso un pezzo di contenuto eccezionalmente ben fatto, esiste il potenziale per un link building naturale.

Guida di SEO per avvocati
Guida di SEO per Avvocati 2

Come dovrei usare questa guida?


Una breve pausa prima di tuffarci nelle basi del SEO: mentre questa guida è destinata ad essere accessibile ad una vasta gamma di livelli di abilità, è giusto dire che ci si aspetta un certo livello minimo di comfort con questioni tecniche/informatiche. Se questo è nelle vostre corde, allora continuate pure alla prossima voce (“Perché è importante il SEO per avvocati?”).

Tuttavia, se siete un po’ avversi alla tecnologia, o se preferite semplicemente avere qualcuno che faccia il lavoro pesante qui dettagliato per voi, saremmo felici di discutere le soluzioni SEO per studi legali che offriamo. Basta cliccare sulla nostra pagina dei contatti e fissare un appuntamento con il nostro stratega SEO.

Perché è importante il SEO per avvocati?


Il modo in cui i consumatori trovano, ricercano e scelgono uno studio legale è cambiato radicalmente negli ultimi anni. La ricerca è un canale primario che le persone usano per trovare informazioni online e dalla fondazione di Google nel 1998, è cresciuto fino a dominare lo spazio di ricerca.

Quando Google è stato fondato nel 1998, il motore serviva circa 10.000 query (ricerche) al giorno oggi circa 3,5 miliardi.
Quasi il 93% di tutto il traffico globale proviene dalla ricerca su Google, Google Images e Google Maps.
Il 53% di tutto il traffico web, mentre la ricerca a pagamento guida solo il 27%.
Quasi un terzo dei consumatori su base giornaliera.
Il 49% dei marketer ritiene che il canale più redditizio che usano.
La ricerca organica genera fino al 66% nel settore legale
Questo significa che se gestisci uno studio legale e vuoi generare nuovi clienti, gran parte del tuo successo dipende dal fatto che il tuo sito web possa essere trovato o meno nella ricerca su Google.

Perché il mio studio legale ha bisogno di un sito web ottimizzato per il SEO?

Gli avvocati hanno bisogno di un sito web perché il modo in cui i consumatori trovano le imprese è cambiato

Questa non è una nuova idea, ovviamente, come le Pagine Gialle non sono (e non sono state per un bel po’ di tempo) la fonte di ricerca che erano una volta.

Le aziende hanno bisogno della migliore risorsa per rispondere alle domande e alle intenzioni dei ricercatori e per mostrare le competenze dell’azienda.

Un sito web, a prescindere dal settore in cui si opera, è l’hub centrale per le strategie di ottimizzazione dei motori di ricerca. È il fondamento di tutto ciò che farete per mettervi di fronte al vostro potenziale cliente ideale, oltre a creare e promuovere il vostro marchio.

Il 70% degli studi legali ottiene nuovi casi attraverso il proprio sito web
La prima posizione nei risultati di ricerca di Google ha un tasso di clic del 31,7%.
Infatti, solo lo 0,78% di chi cerca su Google clicca sui risultati dalla seconda pagina.

Per questo è nata questa guida per spiegare al meglio il SEO per avvocati.


Perché il SEO è meglio del PPC?


Il pay-per-click e gli annunci sponsorizzati essenzialmente affittano la vostra visibilità di marketing: questa visibilità scompare non appena si smette di pagare. Il SEO è un investimento. Il contenuto e i backlink che si acquisiscono hanno un impatto duraturo e sempreverde; in effetti, le classifiche pagano dividendi a lungo nel futuro. In definitiva, il SEO crea un bene che la vostra azienda possiede, non affitta.

Inoltre, PPC nel verticale legale può essere incredibilmente costoso. Per esempio, può costare in media più di $300 per clic se si fa un’offerta per una parola chiave ad alto intento come “avvocato di incidenti automobilistici”.

Perché il SEO è meglio dei social?

Il traffico di ricerca converte 10 volte meglio del traffico dei social media (su desktop)!

I motori di ricerca (specialmente Google) sono diventati solo più bravi a capire il significato dietro le frasi che digitiamo in loro e sono quindi utilizzati ancora di più su internet per tagliare tutto il rumore.

Con così tante persone che usano la ricerca, ha senso che gli avvocati che si commercializzano online (avvocati di lesioni personali e altri, anche) dovrebbero assicurarsi che i loro siti web siano costruiti e configurati per essere trovati facilmente utilizzando questi strumenti.

Perché gli avvocati dovrebbero preoccuparsi?


È già abbastanza chiaro che per la maggior parte delle persone, la ricerca è il loro punto di pertenza per trovare servizi legali. Secondo la National Law Review (Giornale specializzato negli USA), il 96% delle persone che cercano consulenza legale usano un motore di ricerca nel loro processo di ricerca e il 74% dei consumatori visita il sito web di uno studio legale per intraprendere un’azione.

In poche parole, i potenziali clienti usano la ricerca organica per trovare e assumere studi legali.

Probabilmente l’aspetto più importante di una campagna SEO sta nel misurare il vostro ritorno sull’investimento (non solo di denaro, ma anche di tempo). Dopo tutto, sia che assumiate un’agenzia indipendente o che facciate il lavoro da soli, dovete essere sicuri che i semi che avete seminato porteranno i frutti giusti.

Se vi trovate nel bisogno di una valutazione imparziale della salute SEO della vostra azienda, contattate un nostro esperto SEO strategist oggi stesso per discutere le vostre opzioni.

Stefano Finoti

Stefano Finoti